Il Reverse Mortgage Puo Davvero Ridurre La Poverta Tra Gli Anziani? Colomba Eleonora Author
$68.00
Shop on Barnes & Noble

Description

Negli ultimi cinquant'anni, l'Italia ha subito due profondi mutamenti, uno socio-demografico e uno economico. Alla trasformazione socio-demografica rappresentata da un progressivo invecchiamento della popolazione, si è accompagnato un generale impoverimento, il quale ha fatto sì che aumentasse sempre più la categoria degli house-rich cash-poor, termine usato nel 2003 da Mitchell e Piggot per indicare quel segmento di popolazione ricco per quanto riguarda il patrimonio immobiliare e povero con riferimento alla propria liquidità monetaria. In un simile contesto socio-economico, non è un caso che sia cresciuto il ricorso a strumenti di equity release, già ampiamente diffusi in paesi quali Inghilterra e Stati Uniti, aventi lo scopo di contrastare la povertà rendendo liquido qualcosa che altrimenti sarebbe illiquido, il patrimonio immobiliare. Scopo di tale lavoro è dunque analizzare in che modo il Prestito vitalizio ipotecario, anche noto come Reverse mortgage, può incidere sulla povertà degli anziani.

logo

Barnes & Noble

Cash back powered by Rakuten

Done

You may also like